unnamed.jpg

Sabato 22 gennaio 2022, ore 21:00

LIVE È CAVALLARO.

UNA RISATA VI SEPPELLIRÀ

di e con Marco Cavallaro

One man show

Dopo il grande successo ottenuto nei teatri di tutta Italia - con “That’s Amore” - torna a Caldogno il mitico Marco Cavallaro con il suo nuovo one man show. 
Lo spettacolo racconta come, nella vita di tutti i giorni, molte persone indossano una maschera per nascondersi. Ma quella del noto attore romano sarà differente: darà voce e sfogo ai pensieri nascosti della gente, facendo riflettere il pubblico sui pregi e i difetti della società di oggi: irriverente, a volte scorretta ma straordinariamente divertente. Tutto questo sarà “Live è Cavallaro”, novanta minuti di puro divertimento.

> Biglietti prenotabili dal 22 dicembre 2021

82150460_574104116746164_4593952424879718400_n.jpg

Sabato 19 febbraio 2022, ore 21:00

A ME GLI OCCHI

di Georges Feydeau

Nuova Compagnia Teatrale

Regia e adattamento di Enzo Rapisarda

Commedia brillante

Lo spettacolo è un’esilarante commedia, scritta dal grande drammaturgo francese George Feydeau, che mette in scena una storia antica come il teatro: quella di un domestico furbo che vuole farsi beffa del padrone stolto. La tradizione antichissima incontra dunque il più moderno vaudeville e voilà: un servitore di una ricca famiglia che, fra invidia e pigrizia, gelosia ed attaccamento si diverte a manipolare la mente del proprio padrone - e di tutti quelli che gli capitano a tiro - attraverso le scienze occulte. Ma non la passa liscia a lungo poiché, con la notizia dell’imminente matrimonio del padrone, il domestico esagererà con i suoi trucchetti provocando numerosi equivoci ed uno spassosissimo caos.

> Biglietti prenotabili dal 23 gennaio 2022

5.jpg

Sabato 26 marzo 2022, ore 21:00

LA STRANA STORIA DEL DOTTOR JEKYLL & MR. HYDE

di Benoit Roland e Roberto Zamengo da R.L. Stevenson

Teatro Immagine

Regia di Benoit Roland

Commedia dell'arte

Un pizzico di zenzero, un po' di curcuma e qualche altra spezia preziosa - di quelle che arrivano a Venezia - se mescolate insieme danno vita ad una pozione magica dagli effetti non chiari. Gira tutta qui intorno "La strana storia del Dottor Jekyll & Mister Hyde". La Londra cupa e nebbiosa, raccontata da Stevenson, è del tutto simile a Venezia con i suoi canali, la sirena dell'acqua alta e le sue luci. Ma a Venezia non succede nulla di pericoloso, semmai si ride a crepapelle. Le pozioni fanno tutto un altro effetto e invece di dare vita ad un pericoloso assassino, creano una dolcissima Miss Heydi, tutta farfalle e fiorellini. Un po' più complesso è l'effetto che la pozione ha su Ottone - il figlio del Dottor Jacopo - che assalta, riempie di botte il dottore e ruba la giarrettiera a Lucilla, di cui Ottone è innamorato. Il testo diventa quindi un pre-testo per immaginare nuove situazioni, per parlare di temi attuali, per giocare e per divertire il pubblico con la maschera. 
 
> Biglietti prenotabili dal 20 febbraio 2022